Giovanna Cusenza – Giornalista Free Lance International Press

14 agosto, 2007

Pasquale Gruppuso: Sciacqueria

Gruppuso_PasqualeAmbientato in un paesino rurale della Sicilia occidentale del secolo scorso, il libro racconta gli eventi più rappresentativi della vita di quel paese in quegli anni: la mafia, il fascismo, l’emigrazione, il terremoto, il benessere, la miseria.

Lo scrittore Pasquale Gruppuso, pittore ed insegnante di Storia dell’Arte, nel suo romanzo storico “Sciacqueria” si serve di un neologismo per evidenziare lo scopo che il testo si prefigge: risciacquare il passato, andare indietro nel tempo per renderlo vivo e presente.

L’autore descrive in maniera minuziosa paesaggi, ambienti, affanni di un popolo da secoli vittima del potere, qualunque esso sia, con un linguaggio semplice e appropriato offrendo al lettore unospaccato di vita di Rinusa, paese immaginario situato nella valle del Belice.

Il testo, come un insieme di quadri, tradisce le origini pittoriche dello scrittore, facendo trasparire la sua sensibilità e l’attaccamento alla propria terra alla quale si è sempre interessato con sue opere e col suo impegno per il sociale.

Si consiglia la lettura, scorrevole e lineare, a coloro i quali, vogliano fare un excursus nella vita passata di questa terra.

———————————

SCHEDA DEL LIBRO:

Autore: Pasquale Gruppuso

Titolo: Sciacqueria

Editore: Navarra

Prezzo: 10,00 Euro

Pag.: 107

Annunci

Blog su WordPress.com.